Blog: http://Controcorrente.ilcannocchiale.it

Sinistra da vergogna .

 

Togliatti: “È motivo di particolare orgoglio per me l’aver abbandonato la cittadinanza italiana per quella sovietica."

                          foto-1--copia-16.JPG

 

 Oggi festeggiamo i 150 anni della Nostra Italia ed ho deciso di pubblicare una parte dell' intervento di Togliatti al XVI Congresso del PCUS. L' ho fatto per ricordare a tutti i sinistri nazionalisti per un giorno, cosa diceva riguardo l'Italia uno dei loro gloriosi miti.
Nazionalisti lo si è sempre o non lo si è mai.
Ma d'altra parte come diceva una vecchia canzone "Uno straccio rosso hai per bandiera... perchè non sei degno di servirne una vera.."
Palmiro Togliatti:


“È motivo di particolare orgoglio per me l’aver abbandonato la cittadinanza italiana per quella sovietica.
Io non mi sento legato all’Italia come alla mia Patria, mi considero cittadino del mondo, di quel mondo che noi vogliamo vedere unito attorno a Mosca agli ordini del compagno Stalin.
È motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere diecimila volte più del migliore cittadino italiano ”.

Solo vergogna, e nulla più.

Pubblicato il 18/3/2011 alle 10.45 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web